Fattoria dell’ Aiola. Chianti Classico 2020. DOCG

15,00 

Fattoria dell’ Aiola,  Chianti Classico 2020. DOCG  .  Vagliagli – Castelnuovo B.ga.  Italia     14% vol

Uve:  Sangiovese con aggiunta di piccole quantità di Colorino e Merlot.

Colore: Rosso rubino luminoso.

Profumi: Frutti rossi, viola, erbe officinali e spezie dolci.

Gusto: Caldo ed equilibrato, tannini ben amalgamati e una scia di freschezza che si fa sentire senza eccedere e richiama il sorso. Chiude su frutto rosso.

Abbinamento: Bistecca alla brace.

Descrizione

Fattoria  Dell’ Aiola.     Chianti Classico 2020  DOCG.   Vagliagli – Castelnuovo B.ga – Italia.

Fattoria dell’ Aiola è incastonata nel bellissimo e benedetto territorio del Chianti Classico, nel comune di Castelnuovo Berardenga. Immersa tra boschi di querce, i vigneti si sviluppano su circa 36 ettari fra Castelnuovo Berardenga e Radda in Chianti ad un altitudine di  250 a  450 metri  s.l.m. Il Vitigno più coltivato è chiaramente il Sangiovese, affiancato da Colorino, Merlot e Cabernet. Le 16 Vigne della Tenuta vantano microclima e suoli diversi, apportando così ad ogni Vino caratteristiche uniche. I Vini dell’ Aiola risultano complessi ed eleganti, ampi, con bel frutto e una profondità che è prerogativa solo dei “Grandi”. Un altro pregio che ho riscontrato nei Vini dell’ Aiola è la grande bevibilità, dalle riserve ai Vini più semplici, una beva che richiama continuamente al sorso, merito di tannini perfetti, presenti e ben amalgamati con freschezza e sapidità, rispecchiando l’ inimitabile personalità di un Terroir unico: quello del Chianti Classico. Fa il Vino l’ enologo Paolo Salvi, allievo del Grandissimo ” Maestro Assaggiatore, Giulio Gambelli ”

Chianti Classico preciso e identitario, simbolo di un Terroir unico al mondo, piacevole e autoritario rispecchia perfettamente le caratteristiche del Chianti con in più, un frutto rosso fresco e succoso. Scorrevole e piacevolmente spigoloso.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fattoria dell’ Aiola. Chianti Classico 2020. DOCG”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *